Regione Lombardia

Cani

Ultima modifica 10 luglio 2018

Presentazione canile

La legge nazionale 14.08.1991 n.281 prevede per i singoli Comuni od associati di rendere disponibili idonee strutture alle quali è demandata la funzione di canile sanitario, per il controllo medico - veterinario dei cani randagi e vaganti catturati.

La cattura ordinaria degli animali da affezione vaganti o randagi deve essere effettuata esclusivamente da personale addestrato ed adeguatamente attrezzato.

I cani catturati devono essere immediatamente trasferiti al canile sanitario per l´osservazione sanitaria, la registrazione segnaletica, l´identificazione con microchip, l´avviso all´eventuale proprietario e gli opportuni interventi di profilassi veterinaria.

I cani possono essere allontanati dal canile sanitario solo dopo che sia trascorso, con esito favorevole, il periodo di osservazione sanitaria, che di norma dura dieci giorni.
Nel caso di identificazione del proprietario il cane può essere restituito allo stesso prima della scadenza dei dieci giorni di osservazione sanitaria a condizione che lo stesso sottoscriva il modulo relativo all´osservazione sanitaria a domicilio.

Trascorso il periodo di osservazione i cani che risultano essere senza proprietario e non possono essere restituiti, verranno trasferiti al canile rifugio presso il quale ciascun Comune ha la propria convenzione.
Il canile sanitario convenzionato con il Comune di Peschiera Borromeo è il ‘Russo Alessandro´ Via Emilia snc di Vignate (tel. 02/9567386) presso il quale i cani vengono custoditi fino al 10° giorno dall´accalappiamento


Coma adottare

È possibile adottare i cani ospitati presso il canile convenzionato "Cani Sciolti", appartenenti al Comune di Peschiera Borromeo, chiamando la responsabile del canile al 3314675929 (Sig.ra Emanuela) oppure chiamando l´Ufficio Diritti Animali del Comune allo 02-51690423 (giovedi dalle 16.30 alle 19.00).

Il responsabile dell´Ufficio Diritti Animali di Peschiera Borromeo ed i volontari del canile assicurano il controllo nel tempo sullo stato di benessere del cane e sulla sua corretta permanenza presso la nuova famiglia, contattando personalmente gli adottanti che si dovranno rendere disponibili a controlli post-adozione.

Adozioni a distanza
Adottare un animale è una decisione che deve essere presa con serenità e serietà.
Infatti, nel momento in cui i nostri amici a quattro zampe entrano nelle nostre case, non devono essere trattati come un oggetto in garanzia e, quindi, da sostituire e riconsegnare a seconda di diversi eventi.
L´adozione a distanza è un metodo alternativo per coloro che vorrebbero vivere la quotidianità con un cane ma che a causa del lavoro, tempo, spazio ecc. non possono permetterselo.
Inoltre rappresenta un gesto di aiuto nel mantenimento e cura dei cani ospitati nei rifugi gestiti da associazioni di volontariato.

Di norma le associazioni a tutela degli animali prevedono una procedura di adozione a distanza molto semplice e non vincolante per l´interessato che consiste in un contributo (spesso mensile) libero e/o di modico valore, idoneo a garantire le cure necessarie per l´amico a quattro zampe.

Le associazioni che organizzano le adozioni a distanza provvedono poi ad aggiornare l´adottante sullo stato del cane e riguardo a tutte le iniziative intraprese per il suo benessere.

Nella sezione dedicata al ‘volontariato´, sotto la voce ‘elenco associazioni´, è possibile conoscere tutti gli indirizzi utili delle organizzazioni di volontariato che effettuano le adozioni a distanza. Sul territorio di Peschiera Borromeo sono attive le associazioni Diamoci La Zampa (cani) www.diamocilazampa.it link esterno - associazione diamoci la zampa e Mondo Gatto (gatti) www.mondogattosandonato.com