Regione Lombardia

Il parco Agricolo Sud Milano

Ultima modifica 11 luglio 2018

Il Parco Agricolo Sud Milano, oltre che una risorsa per le sue eccellenze ambientali, costituisce anche una risorsa culturale. Vi si trovano edifici di grande valore architettonico e storico distribuiti anche in angoli poco conosciuti del territorio.

Abbazie, ville, piccoli nuclei urbani, palazzi sono i segni della memoria storica del modo di vivere e di lavorare della civiltà nel grande campo della terra e delle acque. Queste testimonianze appaiono nel silenzio della campagna, circondate da un fitto reticolo di strade interpoderali, alzaie dei navigli, eprcorsi ciclabili, campi coltivati, rogge, canali, chiuse e fontanili.

Alcune strutture (come le abbazie di Chiaravalle, di Viboldone e di Mirasole) sono maggiormente conosciute dai cittadini milanesi che da tempo ne hanno fatto mete domenicali consuete. Altre strutture rimangono seminascoste tra le risaie e le marcite.
La principale funzione del Parco è quella della salvaguardia e della tutela del territorio con la difesa di una funzione economica come quella agricola, che ha segnato la storia dello sviluppo economico di quest’area. Il Parco deve tenere conto di una domanda sempre maggiore di spazi aperti, fruibili e ricchi di significativi valori culturali.


Per maggiori informazioni:

Parco Agricolo Sud Milanolink esterno - città metropolitana
Viale Piceno, 60 20129 Milano
Tel. 02.77403268 – 77403461
Fax 02.77403272