Regione Lombardia

Mobilità

Ultima modifica 5 luglio 2018

Mobilità sostenibile

È ormai consolidato il concetto di mobilità sostenibile, legato al concetto chiave di sviluppo sostenibile, cioè di uno sviluppo in grado di non pregiudicare lo stato dell'ambiente garantendo le risorse per le future generazioni.
È tale un modello di sviluppo in cui si realizzi l'equilibrio tra uomo ed ecosistema con la conseguente verifica delle seguenti condizioni:

  • Il tasso di utilizzazione delle risorse rinnovabili non deve essere superiore al tasso di rigenerazione delle stesse;
  • l'immissione di sostanze inquinanti e di scorie nell'ambiente non deve superare la capacità di carico dell'ambiente stesso;
  • lo stock di risorse non rinnovabili deve rimanere costante nel tempo.

Coerentemente con l'enunciazione di questi principi il concetto di mobilità sostenibile si riferisce ad un insieme di azioni e di interventi riguardanti l'ambiente ed il territorio volti al risparmio energetico e quindi all'incentivazione di forme di mobilità meno inquinanti, quali ad esempio la mobilità ciclabile, il trasporto pubblico ed altre forme di mobilità "dolce"; a garantire il diritto di spostamento mediante interventi di riqualificazione degli spazi pubblici, di aumento del livello di accessibilità soprattutto nell'ottica di incentivare gli spostamenti a piedi ed in bici; a garantire maggiore sicurezza degli spostamenti aumentando il livello di sicurezza stradale, creando percorsi protetti e sicuri.

Mobilità ciclabile di Peschiera Borromeo

In Peschiera Borromeo, come in altre realtà che caratterizzano città di recente espansione, si rileva un'elevata densità automobilistica quantificata in 62,4 auto ogni 100 abitanti che costituisce uno degli elementi più critici dell'attuale sistema urbano.
Il territorio comunale, inserito nel Parco Agricolo Sud Milano ed ancora caratterizzato da vaste aree non urbanizzate, ben si presta a favorire lo sviluppo della mobilità ciclabile, pertanto in questo ultimo periodo si stanno portando avanti impegnativi programmi finalizzati ad incentivare l'utilizzo della bicicletta nell'ottica di sottrarre utenti alle modalità di trasporto motorizzate, integrando la rete delle ciclo vie esistenti e promuovendo l'uso della bici non solo per spostamenti di carattere ludico ricreativo, ma anche per spostamenti sistematici, ovvero spostamenti del tipo casa-scuola e casa-lavoro.